LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Che differenza c’è tra Amore e tolleranza?

Amore > Tolleranza

Come cristiani, siamo chiamati all’amore, ad andare incontro ai fratelli. Il nostro fratello è sempre uno straniero, anche se appartiene al nostro stesso paese. La tolleranza è la radice dell’accogliere questa diversità, ma non basta essere semplicemente tolleranti. Come dice Papa Francesco, bisogna andare oltre:

«Il vostro compito principale non è di costruire muri, ma ponti; è quello di stabilire un dialogo con tutti gli uomini, anche con coloro che non condividono la fede cristiana.»

I ponti da costruire nascono dalla tolleranza, ma restano solidi grazie a chi ama incondizionatamente, come il Padre.

Ricorda: Dio non ti tollera, lui ti ama! In questo video ti viene mostrato quanto sia potente la parola Amore, quanto lui ti ami davvero.

Per riflettere:

  1. Quali sono i passi da fare per passare dalla semplice tolleranza all’amore incondizionato?
  2. La società di oggi favorisce il dialogo con chi è diverso da noi?
  3. Come posso diventare un “costruttore di ponti”?

Lasciaci un commento per dirci la tua sul tema e, ovviamente, facci sapere se hai riproposto questa idea!

Per ulteriori chiarimenti, contattaci senza esitazione nell’apposita sezione qui sul sito oppure sulla nostra pagina Facebook!

Lascia un commento