LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

LIBRO – L’odore giovane della paglia e altri racconti

Per acquistare il libro in versione cartacea e digitale, clicca qui! 

Introduzione

«Il mondo non si ferma mai. È un continuo formicolio dove ognuno vive la sua storia, da quando nasce a quando muore. È una constatazione ovvia, ma così difficile da tenere presente. A prescindere da questo, consapevole o inconsapevole che sia, ognuno realizza la sua magia.»

È proprio così che si apre uno dei racconti proposti dall’autore. “L’odore giovane della paglia e altri racconti” non vuole essere solo un semplice libro, ma un sottolineare la dimensione spirituale dell’uomo. Egli è spinto dalla ricerca. L’uomo è ricerca. Ed è solo cercando che può trovare. Cosa spinge un semplice ragazzo di campagna, cresciuto a stretto contatto con la madre terra, lavorando nei campi, a lasciare tutto per intraprendere una sfida a lungo rimandata? Dove andare quando il cuore ha sete di passione? Come può una donna arrendersi di fronte alla scomparsa del proprio amato in tempo di guerra? E quanto può durare un attimo di vera felicità?

Sono storie di persone comuni che hanno cercato un senso alla propria vita, che si sono nutrite di carrube guardando un tramonto, che hanno dormito in spiaggia sotto le stelle con uno sconosciuto, dimenticandosi dei propri doveri per un giorno, oppure che non si sono arrese davanti all’ingiustizia di chi, per odio o per disperazione, ha compiuto un atto tremendo verso un innocente.

Giorgio Licitra, con il suo linguaggio semplice e dettagliato, offre una perfetta visione delle tradizioni ragusane legate alla vita di campagna, dall’alzarsi alle quattro del mattino per la mungitura delle mucche, alla fatica nell’arare la terra. Dal lavorare la ricotta, al cenare con un piatto di fave. È come fare un salto indietro nel tempo per scoprire qualcosa di antico, mischiato al nuovo. In questo spazio c’è anche la scoperta dei primi amori, fino ad arrivare alla consapevolezza di ciò che separa l’innamoramento dall’amore vero, il sesso dall’eros. L’effimero con l’eterno.

È un gioco di luci e ombre, che si intrecciano per arrivare a un centro: la vita è vera, solo quando ci si apre ad essa e agli altri. Ecco la felicità. Ecco il bisogno di sentirsi amati ed essere soddisfatti di se stessi. Ecco l’urgenza di fare memoria. Sì, perché ognuno può lasciare un segno con la propria vita, nel bene o nel male. La scelta sta a noi.

In conclusione…

Una dedica a te, caro lettore, che hai deciso di prendere in mano questo libro. Sono certo che anche tu, come me, sperimenterai tale bellezza, immergendoti in queste storie intrise di dialoghi, profumi, colori, dolori, gioie e sapori che la nostra terra di Sicilia sa regalare. Forse, alla fine di questa lettura, anche tu vorrai scrivere la tua storia, fare memoria e lasciare un segno indelebile nel tempo, così come scrive l’autore:

«Un’epoca se ne può anche andare nel silenzio della memoria, ma se nell’anima ne rimarrà conservata anche solo una piccolissima briciola, quella riemergerà e ti sorprenderà quando meno te l’aspetti, anche solo per farsi imprimere sulla carta. Ognuno, se crede, può fare qualcosa di buono per se stesso e per gli altri, se riterranno che valga la pena apprezzarlo. Può farlo in ogni momento, in ogni luogo, può farlo mentre cammina, mentre si guarda intorno, mentre espande il respiro, può farlo sempre, può farlo in un attimo.»

Può farlo adesso.

Giuseppe Boncoraglio

Per acquistare il libro in versione cartacea e digitale, clicca qui! 

Per ulteriori chiarimenti, contattateci senza esitazione nell’apposita sezione qui sul sito, oppure sulla nostra pagina Facebook!